Vinissage incontra il digitale

 

Langhe-Roero e Monferrato verso la smart land?

 

Tipo progetto: Incontro - Laboratorio - Piano d’innovazione - kickoff

Luogo fisico: strada del Teatro Alfieri - Asti

Luogo virtuale: #MonferratoDigitale - lancio del blog, gruppo su Facebook, e hashtag. Parte da #AstiDigitale, si collega con @Digit.ALE, @CollineDigitali e tutti gli altri futuri progetti 

Data: 23 maggio, dalle 9.00 alle 12.00.

 

La cornice di Vinissage, appuntamento di fama nazionale sui temi dei vini naturali e biologici, diventerà appuntamento fisso di discussione sul, per e nel digitale, unendo il tema del digitale e dell’innovazione al vino, all’agroalimentare, alla promozione del territorio e al turismo. 

Il punto di partenza è la mancanza di attenzione al digitale del piano di gestione dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, recentemente ammessi al patrimonio dell’umanità Unesco. Le proposte per il territorio da parte di Stefano Leucci come Digital Champion di Asti sono state: costruzione di identità territoriale ai fini della promozione turistica, anche grazie al digitale; costruzione di reti lunghe in scala corta, connettendosi ai gruppi di lavoro vicini (Alessandria) e più lontani (Trento); ripensare il territorio in modo unitario, coeso e sinergico nel paradigma di smart land in relazione a smart city.

Il percorso logico dell’evento va dal generale al particolare: Sergio Vazzoler, esperto di comunicazione e processi partecipativi, inquadrerà il fenomeno di smartland in relazione a smart city; Fausto Giunchiglia, professore dell’Università di Trento, racconterà come TrentoRise ha contribuito allo sviluppo dello smart land nelle valli dell’Adige. Infine, i tre interventi programmatici definiranno, in linea con le agende digitali italiane ed europee, gli interventi concreti da adoperare nell’Anno Innovativo 2015-2016: social network e story telling, wifi in vigna e open data per il turismo. I tre soggetti referenti (nominati Digital Champion nei loro specifici contesti del Monferrato), dovranno definire problemi, soluzioni, obiettivi e strumenti di valutazione. 

A fine mattinata, sarà co-disegnato il Manifesto per l’Innovazione in Monferrato e sarà lanciata la prima cornice da cui iniziare a lavorare: #MonferratoDigitale, che avrà un geo-blog dedicato, un gruppo di discussione su Facebook e un hashtag. Questi strumenti saranno vissuti in modo partecipato e aperto, gestiti ed accompagnati dai Digital Champions locali, ampliati ed esportati in tutto il territorio di Langhe-Roero e Monferrato per sviluppare l’obiettivo comune: costruire una smart land.