C'a del Prete

Nel 1986 Giorgio Ferrero diventa titolare dell'aziendaagricola familiare che da quattro generazioni produce vino a Pino d'Asti,implementa il metedo dell'agricoltura biologica - reg. CEE 2078/92 "daagricoltura biologica" - per tutta la sua produzione ed inizia acommercializzare i suoi prodotti con il marchio Ca' del Prete (il nome derivadalla cascina dove ha sede la cantina, che una volta era connessa all'anticacanonica sovrastante). I vigneti di Freisa, Malvasia di Schierano, Barbera eBonarda sono coltivati nel rispetto della tradizione e del paesaggio: poli inlegno, sistema Guyot, inerbimento dei filari ed inserimento di nidi perfavorire la presenza di piccoli uccelli e pipistrelli, preziosi perl'ecosistema del vigneto.La superficie dell'azienda è di circa sei ettari divigneto che, unitamente ad una vendemmia a mano selezionata, danno origine avini con un sapore che trasmette sensazioni inconfondibili, dove l'etereolascia spazio al corpo ed alla grande struttura che trasmettono le terre diqueste colline, ricche di fossili a ricordo del loro passato di fondo marino.