Perlage

La storia di Perlage comincia nel 1985, quando i 7 fratelli Nardi, il padre Tiziano e la madre Afra, decisero di iniziare l’avventura dell’agricoltura e la viticoltura biologica, partendo dalla Riva Moretta, lo storico vigneto nel cuore del Prosecco Superiore Docg. Da allora Perlage coltiva i suoi vigneti solo con metodi biologici (con tendenza al biodinamico) e produce i suoi Prosecchi con la memoria della tradizione e l’eleganza della modernità. Per Perlage “il lavoro del viticoltore biologico o biodinamico è di creare un rapporto di collaborazione con gli organismi viventi presenti in natura e sul vigneto. n questo modo si conserva l’integrità dell’ecosistema e la sua straordinaria forza vitale. Prosecchi Doc e Docg, tra i quali

potremo citare solo alcuni nomi (www.perlagewines.com/proseccobiologico- docg), bianchi e rossi e soprattutto alcuni autoctoni, come il Tiziano Manzoni Bianco Igt,Corte del Giano Raboso Veneto Igt, Verdiso Verdiso Veneto Igt..