VINISSAGE 2018 VINI BIOLOGICI E BIODINAMICI

LA CITTA' DI ASTI ED OFFICINA ENOICA MILANO PRESENTANO LA DODICESIMA EDIZIONE  

DI VINISSAGE 19/20 MAGGIO 2018 PALAZZI STORICI DI CORSO ALFIERI 373 ASTI

 

Vinissage è la più importante vetrina piemontese sui vini naturali provenienti da agricoltura biologica e biodinamica. Presso il complesso dei palazzi storici di  Asti, prende vita questa kermesse che coinvolge e seduce tantissimi appassionati, e non solo, con degustazioni, occasioni di abbinamento gastronomico, acquisto di grandi vini ed appuntamenti culturali.

I vignaioli presenti a Vinissage presentano vini unici a livello organolettico, che vogliono uscire dall’omologazione dei vini "costruiti” preservando la natura, il territorio e la biodiversità.

A Vinissage è fondamentale la presenza dei vignaioli, per permettere al pubblico di venire a degustare ed anche discutere con chi con grande passione si dedica a questi vini, nel rispetto dell’uva, della natura e dell’uomo.

Insieme a tante aziende vinicole non mancherà la possibilità di acquistare anche altri prodotti biologici del territorio come marmellate, conserve, cioccolato, formaggi, salumi…  ed informarsi sull’argomento presso le postazioni dedicate all’editoria del settore.

 

LE SEDI DI VINISSAGE 2018

 

Vinissage 2018 è ospitato nel complesso dei palazzi storici di Asti che si affacciano su Corso Alfieri, cuore della città. Il percorso sensoriale ed emozionale tra i vignaioli quest’anno partirà da Palazzo Alfieri, Corso Alfieri 373 

Qui nacque il grande trageda astigiano Vittorio Alfieri il 16 gennaio 1749 e qi trascorse i primi anni dell’infanzia. Il palazzo pervenne alla sua famiglia nel XVII secolo e fu “ammodernato” intorno al 1736 dall'architetto Benedetto Alfieri (cugino di Vittorio). Oltre il piccolo atrio, vi è un cortile trapezoidale, di forte impatto scenografico che, sulla sinistra, si apre verso il giardino nel quale svetta il platano del 1849. Il piano nobile comprende gli appartamenti e la camera natale di Vittorio Alfieri, che visse in questa casa solo fino all'età di cinque anni. Il palazzo ospita la Fondazione Centro Studi Alfieriani e il Museo Alfieriano.

Il Museo offre la possibilità di un viaggio appassionante nel passato attraverso l’utilizzo delle più moderne tecnologie consentendo la consultazione multimediale dei documenti d’archivio, il racconto illustrato dei viaggi di Alfieri attraverso l’Europa del tempo, i video che ripropongono allestimenti teatrali di grande successo e l’esposizione di cimeli preziosi,. Gli interventi di ristrutturazione e restauro hanno ridato inoltre visibilità alla torre, inglobata nel contesto settecentesco del Palazzo, opera dell’architetto Benedetto Alfieri. 

I vignaioli sono ospitati nelle sale al piano terra dove si svolegeranno anche le degustazioni guidate e su prenotazione [...]

 

L'Italia del vino bio – VINISSAGE – ASTI- 19 / 20 Maggio 2018

 

La Città di Astiè al centro di una serie di eventi culturali di assoluto prestigio ed io ne sono particolarmente orgoglioso. Noi Astigiani, dimostriamo, con la rassegna dedicata ai vini biologici "Vinissage", di essere all'altezza del ruolo che la nostra storia ha saputo affermare: epicentro di grandi vini la cui produzione oggi si contraddistingue anche per la sensibilità verso la ricerca e la sostenibilità ambientale. Un percorso che seguo con attenzione da anni, prima come Assessore ed oggi come Primo Cittadino. Leggere il nome di Asti primeggiare in giro per il mondo, sulle etichette di prestigiose e apprezzate produzioni e l'idea di far divenire Vinissage un futuro Salone Internazionale del vino biologico, accresce il sentimento di responsabilità dell'amministrazione comunale che vuole valorizzare al meglio l'immagine e l'economia della nostra Città. Nei giorni di Vinissage produttori da tutta Italia saranno presenti ad Asti ed io sarò lieto di accoglierli e mettermi come sempre a disposizione

 

Dott. Maurizio Rasero

Sindaco Città di Asti

 

Asti, con il suo centro storico di origine medievale, situata in posizione strategica rispetto al territorio collinare di Langhe, Roero e Monferrato riconosciuto dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità, ha sempre svolto un ruolo di autorevole “piazza del vino”. Asti, oggi, è sede dei Consorzi di Tutela delle principali DOC e DOCG, che includono nella loro dicitura il nome della città, e costituisce un punto di riferimento scientifico con il Centro di Ricerche in Enologia e con la presenza di importanti istituti didattici. L’istituito Agrario, Alberghiero e il Polo Universitario UNI-ASTISS con il prestigioso corso di Scienze Viticole ed Enologiche, creano un’importante sinergia che mette la Città nella condizioni di divenire un punto di riferimento per il vino biologico.

Con Vinissage, la rassegna di vini biologici e biodinamici giunta alla dodicesima edizione, Asti ha maturato una consolidata esperienza sul tema e grazie alla collaborazione con l'Associazione Nazionale Città del Bio,le Istituzioni, le associazioni di categoria, i professionisti e gli istituti didattici, la Città si prepara ad una edizione speciale e rinnovata della rassegna e si candida ad ospitare il futuro Salone Internazionale del Vino Biologico.

I palazzi storici della città apriranno le porte ai protagonisti della manifestazione: i vignaioli, che potranno incontrare i visitatori in un ambiente ricco di suggestioni artistiche; 80 produttori provenienti da tutta Italia per due giorni animeranno le sale di Palazzo Alfieri ed il chiostro di Palazzo del Michelerio in un itinerario nell'ITALIA DEL VINO BIO all'insegna delle degustazioni e dell’incontro con i VIGNAIOLI.Degustazioni, mercato dei vini, master class, degustazioni guidate da ONAV, OFFICINA ENOICA MILANO, AIS, SLOW WINE e TRIPLE “A”, approfondimenti culturali, concerti in collaborazione con il Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato con il BARBERA D'ASTI JAZZ FESTIVAL, il PREMIO VIGNETO BIO, gli approfondimenti di CITTÀ DEL BIO con i dati ufficiali del VINO BIO, le MOSTRE d'ARTE, le visite guidate gratuite ai MUSEI CIVICI, le CENE BIO con i produttori nei ristoranti del territorio e l'info point UNESCO e l'ATL sapranno farvi vivere la Città in un’atmosfera stimolante dal punto di vista della didattica e della conoscenza, esaltando inoltre il primo obiettivo della rassegna: mantenere vivo il piacere della convivialità alimentato dalla cultura del vino biologico. Asti vi aspetta e noi ce la metteremo tutta per ospitare al meglio i Vignaioli di tutta Italia e i tanti visitatori che animeranno con la loro presenza questo appuntamento.

 

Loretta Bologna

Assessore al Turismo, UNESCO e Istruzione della Città di Asti

 

L'Italia del Bio rappresenta una dimensione di riferimento per il vino biologico europeo, non solo per i dati che collocano la nostra penisola sul podio con83 mila ettaridi vigneto coltivati con metodo biologico, ma soprattutto per l’ottima reputazioneche il vino bio made in Italy gode oltre i confini nazionali. Collaborare con la Città di Asti nella realizzazione della rassegna, sottolinea come questa terra di grandi vini possa essere un esempio di sintesi tra vino e cultura.

 

Antonio Ferrentino

Presidente Associazione Nazionale Città del bio

 

I vignaioli della rassegna, rappresentano l'identità italiana dei territori del vino autentico. Una selezione nazionale che grazie al lavoro di Officina Enoica e dell'Ufficio di Segreteria dell'Assessorato al Turismo della Città di Asti, è in grado di fornire le giuste indicazioni al visitatore in modo di conoscere e capire la dimensione e le caratteristiche dei diversi terroir.

 

Gianni Camocardi 

Officina Enoica Milano